SIT-IN dei passeggeri nel processo Concordia – lunedì 13.01.2014


ticket anniversarioConfermato l’evento organizzato dal pool Giustizia per la Concordia in occasione della seconda ricorrenza del naufragio della nave Costa Concordia per il giorno 13 gennaio 2014 ore 09,00 presso l’aula di udienza al teatro Moderno di Grosseto.

Nonostante la agitazione nazionale della categoria degli Avvocati indetta per quei giorni a livello nazionale (13,14 e 15 gennaio), e la intenzione manifestata dai difensori dell’imputato Francesco Schettino, di aderire allo sciopero, la cancelleria del tribunale ci ha appena confermato che l’udienza del 13 gennaio verrà aperta come previsto presso il Teatro Moderno e, preso atto della astensione, verrà disposto il rinvio all’udienza del 27 gennaio 2014, consentendoci dunque di osservare preliminarmente qualche minuto di silenzio in suffragio delle vittime e svolgere la nostra manifestazione in ingresso della aula. L’udienza del 14 gennaio, viceversa, non si terrà.

FB contactsMassima attenzione da parte dei media, televisioni e stampa nazionale ed estera, ed eccezionale interesse da parte dei passeggeri e dell’intero popolo di internet (ad oggi 5.884 visualizzazioni su facebook del post relativo all’evento), e quindi confidiamo in una ampia e solidale partecipazione alla marcia pacifica dei passeggeri verso il Teatro ed al successivo sit-in di protesta, al fine di sensibilizzare il Tribunale e la Procura di Grosseto a tutelare e garantire gli interessi delle parti civili e della collettività tutta, anche attraverso il riconoscimento del DANNO PUNITIVO a carico della responsabile civile, e pretendere dalla compagnia Costa Crociere maggiore RISPETTO per i naufragi ed una offerta per risarcimenti ADEGUATI senza aspettare la fine del processo.

Giustizia per la Concordia, appunto!

A seguire ed in uscita dal Teatro chi lo desidera potrà recarsi presso l’isola del Giglio, ove si svolgerà un programma di celebrazioni, molto sobrio rispetto allo scorso anno in modo da privilegiare la preghiera e la riflessione, terminando con una processione con fiaccolata ed il suono delle sirene di tutte le imbarcazioni in porto all’ora dell’impatto (21,45,7″). Il Sindaco del Comune dell’Isola in persona, Sergio Ortelli, ci ha anticipato il programma pregandoci di “estendere l’invito ai naufraghi che sono e saranno sempre accolti con affetto dai gigliesi“. QUI DI SEGUITO IL LINK AL PROGRAMMA COMPLETO Lunedì 13 gennaio 2014 programma definitivo Giglio

Appuntamento quindi per tutte le parti civili, le loro famiglie, i loro difensori ed amici, tutti i passeggeri anche se già risarciti e chiunque voglia partecipare all’evento, per il giorno 13 gennaio 2014, al meeting point presso l’hotel Airone di Grosseto (via Senese n.35) per le ore 08,30, onde potersi riunire, conoscersi e coordinare, ed avviarci in corteo pacifico verso il Teatro moderno, presso il quale si svolgerà l’udienza ed il Sit-In; in alternativa potrete recarvi direttamente presso il Teatro in Via Tripoli n.33. Non ci saranno striscioni o cartelli quale forma di rispetto alle vittime e di decoro del luogo ove ci si troverà che, seppure all’interno di un Teatro per ragioni organizzative, rappresenta pur sempre il Tribunale di Grosseto.

NON E’ NECESSARIO ACCREDITARSI PRIMA, ma sarebbe consigliabile ed opportuno per motivi organizzativi e di sicurezza all’ingresso del Teatro, presidiato dalle forze dell’ordine e dagli addetti di Cancelleria, fornirci per email il prima possibile i dati di chi voglia partecipare (nome, cognome, data di nascita e residenza, ruolo – es. passeggero, familiare, dipendente della Costa, cittadino del Giglio, supporter etc.), al fine di evitarvi inutili attese la mattina del 13 gennaio. La mail di riferimento è giustiziaperlaconcordia@agenzialegale.net

in ogni caso Confermate tramite facebook la vs partecipazione alla manifestazione e condividete con i vs. conoscenti l’evento!

VI ASPETTIAMO IN MASSA CON I VOSTRI FAMILIARI E VI INVITIAMO A DIFFONDERE IL PIU POSSIBILE LA NOTIZIA SULLA INIZIATIVAVOLANTINO COSTA-1

VOLANTINO COSTA

Annunci

9 pensieri su “SIT-IN dei passeggeri nel processo Concordia – lunedì 13.01.2014

  1. Mara Parmegiani

    come arrivare, da Grosseto, all’isola del Giglio; dove pernottare; i costi del pernottamento, della partecipazione all’isola, del rientro a Grosseto in tarda serata e relativo pernottamento

    Rispondi
  2. massimilianogabrielli Autore articolo

    Consigliamo di muoversi in auto, comunque in Treno sulla linea Pisa – Roma si scende alla stazione di Orbetello Scalo. Per informazioni sugli orari degli treni, visitare il sito di Trenitalia

    La stazione ferroviaria di Orbetello è collegata da autobus di linea direttamente all’imbarco di P. S. Stefano. Per gli orari la preghiamo di visitare il sito web http://www.ramamobilita.it.

    Ci risulta però che la TOREMAR traghetti il lunedì fa servizio di ritorno per P. S. Stefano fino alle 20,00 quindi chi volesse partecipare alla fiaccolata delle 21.45 dovrà trovare accoglienza sull’isola presso qualche albergo; abbiamo anche chiesto al sindaco dell’isola se sia garantito un servizio speciale per fare ritorno a terra in questa occasione ma ancora non abbiamo avuto risposta
    http://www.toremar.it/mds/web/wcalendario_toremar.xpd?mode=disegna_cal&linea=ZY&mese=

    PER INFO SU ISOLA http://www.giglionews.it/

    Rispondi
    1. Michael Verhoven

      Wir empfehlen, das eigene Kfz zu benutzen. Ansonsten die Bahnlinie Pisa – Rom, Bahnhof Orbetello Scalo. Informationen zu den Fahrzeiten: http://www.trenitalia.com/
      Vom Bahnhof Orbitello fährt ein Bus nach Porto Santo Stefano, wo die Fähren nach Giglio anlegen. Informationen zu den Fahrzeiten der Linienbusse http://www.ramamobilita.it
      Die letzte Fähre von TOREMAR am Montag abend fährt um 20 Uhr nach Porto Santo Stefano zurück, so daß alle, die um 21. 45 an der Fackelprozession teilnehmen wollen, gezwungen wären, auf Giglio zu übernachten. Daher haben wir den Bürgermeister von Giglio gebeten, sich bei den Gesellschaften dafür einzusetzen, eine Sonderfähre für Montag abend vorzusehen; zur Zeit liegt uns noch keine Antwort vor. Information zu den Fahrzeiten der Fähren:
      http://www.toremar.it/mds/web/wcalendario_toremar.xpd?mode=disegna_cal&linea=ZY&mese=“

      Rispondi
  3. Staff Giustizia

    ABBIAMO NUOVAMENTE SCRITTO AL SINDACO DEL GIGLIO, il quale riferisce che stanno ancora valutando quante persone saranno presenti nell’occasione della commemorazione.

    Purtroppo, mentre gli anni precedenti Costa Crociere organizzava e finanziava la trasferta, quest’anno SI E’ COMPLETAMENTE DISINTERESSATA.
    Il traghetto Toremar non può essere spostato alle 22,30 in quanto il contratto di servizio prevede la partenza dal Giglio alle 17,30 (ultimo traghetto). Probabilmente, d’accordo con la compagnia, il comune organizzerà un motoscafo/traghetto per quell’ora ma il tutto è subordinato alle condizioni del mare che al momento non è possibile prevedere, mentre il traghetto garantisce partenze più certe.

    Pertanto dovremo avere pazienza e conoscere la situazione in quanto a corse straordinarie del traghetto solo in vicinanza della giornata del 13 p.v., ed il Sindaco Ortelli ci ha dato appuntamento per aggiornamenti alle prossime 48 ore, se ci saranno novità.

    Rispondi
    1. Michael Verhoven

      … vergognoso, Mr. Sindaco, una figura proprio da italianotto! Chi viene dal estero deve programmare il viaggio e il soggiorno con qualche giorno di anticipo e certamente non può aspettare il giorno prima della partenza. Non ci voleva tanto di pensare al traghetto di ritorno quando si é stabilito il programma delle celebrazioni. E si poteva capire che chi vuole partecipare alla fiaccolata ed assistere alla messa di suffragio saranno certamente più di 4 poveracci (il parocco forse ha deciso di celebrare solo se é garantito un certo numero di partecipanti?) Ora, alle tante persone che hanno rinunciato a malincuore, cosa dirà il Signor Sindaco di fronte ad un vistoso esempio di organisazione “all’Italiana”? (senza voler far riferimento ad un altro, più clamoroso caso di malorganisazione occorso proprio 2 anni fà…..)

      Rispondi
  4. janice J

    Me and my son will be there in Grosseto, on your side to claim for justice, right on the Costa Concordia lawyers’ face!! we’ll see if we count nothing less than zero!!!!

    KEEP UP WITH THE GOOD JOB GUYS!!!

    Rispondi
  5. massimilianogabrielli Autore articolo

    In realtà caro Michael, chi riteniamo debba veramente vergognarsi è la COSTA CROCIERE, che già al secondo anniversario ha già DIMENTICATO ed abbandonato (PER LA SECONDA VOLTA) a loro stessi i passeggeri della propria nave andata a fondo il 13.01.1012, di fatto rendendo impossibile recarsi alla manifestazione al Giglio e rendere memoria alle 32 vittime, salutare per l’ultima volta la nave e luoghi dove ha rischiato di morire con i propri familiari.
    CI VEDIAMO TUTTI LUNEDI MATTINA A GROSSETO!

    Rispondi
    1. michaelvee

      sono d’accordo, e non volevo mettere sullo stesso piano le decisioni di business improponibili e la grave negligenza della Costa con la scarsa capacità organizzativa del sindaco anche se, personalmente, sono rimasto deluso a sentire tante persone dall’estero che si lamentavano e, infine, hanno rinunciato ……

      ci vediamo lunedì con John Sr.!

      Messaggio originale—-

      Da: comment-reply@wordpress.com

      Data: 10/01/2014 13.03

      A:

      Ogg: [New comment] SIT-IN dei passeggeri nel processo Concordia – lunedì 13.01.2014

      a:hover { color: red; } a { text-decoration: none; color: #0088cc; }

      a.primaryactionlink:link, a.primaryactionlink:visited { background-color: #2585B2; color: #fff; } a.primaryactionlink:hover, a.primaryactionlink:active { background-color: #11729E !important; color: #fff !important; }

      /* @media only screen and (max-device-width: 480px) { .post { min-width: 700px !important; } } */ WordPress.com body { font-family: arial; font-size: 0.8em; } .post, .comment { background-color: white !important; line-height: 1.4em !important; } –>

      massimilianogabrielli commented: “In realtà caro Michael, chi riteniamo debba veramente vergognarsi è la COSTA CROCIERE, che già al secondo anniversario ha già DIMENTICATO ed abbandonato (PER LA SECONDA VOLTA) a loro stessi i passeggeri della propria nave andata a fondo il 13.01.1012,”

      Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...