COMUNICATO STAMPA – Domnica Cemortan non sarà sentita dalla Procura


Logo-comunicato-stampaDomnica Cemortan non sarà sentita dalla Procura di Grosseto, che ha respinto l’istanza ex articolo 391 bis cpp presentata dai legali di “Giustizia per la Concordia”.

Per la Procura il procedimento contro i vertici di Costa e Carnival deve essere chiuso!

Ancora una volta pare che gli inquirenti non siano minimamente interessati ad approfondire i temi di eventuali responsabilità a carico dei vertici di Costa Crociere, in più occasioni e modi suggeriti dalle parti civili.

Annunci

5 pensieri su “COMUNICATO STAMPA – Domnica Cemortan non sarà sentita dalla Procura

  1. michaelvee

    c’era d’aspettarsela, purtroppo.. andrá a finire che le parti civili dovrenno chidere di essere indennizzati da l’unico imputato timasto: Schettino

    Rispondi
  2. ivana Codoni

    è così vergognoso…che mi sento definitivamente defraudata dei cosiddetti “diritti”!!!…organizziamo una manifestazione davanti al tribunale…con striscioni, TV, e quanto possa evidenziare questa vergogna!!!

    Rispondi
  3. Paola

    Assolutamente vergognoso! Non ci sono altre parole.
    In più con questa decisione non si fa altro che avallare il comportamento discutibile di questa signorina che, secondo me, quando si trova a corto di liquidità , ricompare in Italia con le sue interviste televisive e giornalistiche, presumo ben retribuite, e come si suol dire getta il sasso e poi ritira precipitosamente la mano.
    Tanto in Italia si può fare questo ed altro. Sembra che nessuno sia interessato a verificare ed approfondire le sue dichiarazioni…..

    Rispondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...