Archivi tag: vitrano

Repliche delle parti civili – Udienza 23.05.2016

Il palazzo di giustizia di Firenze

L’udienza del 23 maggio è stata dedicata alle repliche delle parti civili. Hanno preso la parola nell’ordine l’avvocato Quartararo per INAIL, l’avvocato Lucchese per Sos isola del Giglio, e i nostri avvocati Bellotti, Guarini, Romeo e Bulgheroni di Giustizia per la Concordia e, infine, gli avvocati  Vitrano e Suriano.

Al di là delle singole posizioni rappresentate – in particolare quella di S.O.S. per il Giglio che ha dovuto replicare duramente contro l’avvocato De Luca per Costa in quanto si era assistito nella sua replica ad un vero e proprio dileggio di quell’associazione nata dopo il naufragio – tutti gli altri colleghi hanno replicato alla discussione del difensore di Costa Crociere sottolineando come la stessa responsabile civile non ha affatto appellato contro le statuizione civili della sentenza che riguardavano i passeggeri e comunque gli infortunati.

Molto interessanti i punti di vista espressi dall’avvocato Bellotti che ha ricordato come Costa in ogni modo debba rispondere per ogni danno che il comandante Schettino ha provocato ai passeggeri, modo sottolineando che non può esimersi dal corrisponde ogni risarcimento che verrà concesso compresi i danni punitivi. L’avvocato Guarini invece ha replicato anche alla difesa dell’imputato chiedendo che il suo appello venga rigettato e che venga confermata la sentenza di condanna nei suoi confronti, ritendeno scandaloso che la difesa chieda addirittura l’assoluzione piena del Comandante. Il punto di vista dell’avvocato Romeo che ha ribadito nelle sue conclusioni, è quello per cui in ogni modo la corte d’appello di Firenze ha la possibilità di entrare nel merito dei risarcimenti considerata che la richiesta proposta in appello ha quello per oggetto. L’avvocato Bulgheroni invece si è soffermato sulla opportunità che ha la corte di appello di entrare nella questione risarcitoria con un punto di vista privilegiato, perché conosce non solo delle conseguenze del naufragio ma anche di tutto l’evento che si è succeduto, cosicché può effettivamente capire come i danni siano aggravati dall’evento stesso. Gli avvocati Suriano e Vitrano si sono soffermati invece sulle singole posizioni dei loro clienti, registrando la vibrata discussione dell’avvocato Suriano, scandalizzata dalla richiesta del legale di costa di rigettare integralmente le richieste risarcitorie dei suoi assistiti.

L’udienza è stata così aggiornata al 27 maggio riservando l’ultimo intervento delle parti civile al collega Massimiliano Gabrielli, che si soffermerà nuovamente sulla delicata e molto controversa questione del danno punitivo.

A seguire, nella stessa udienza, la contro replica del responsabile civile e come ultima parola le difese dell’imputato, per poi attendere la camera di consiglio per  la sentenza il 30 maggio.